All fields are required.

Close Appointment form

Che cosa sono le vene varicose?

La vena varicosa è una patologia che colpisce principalmente gli arti inferiori (grande o piccola safena e/o loro tributarie), caratterizzata dalla dilatazione permanente della parete venosa, visibile anche ad occhio nudo. Colpisce tra il 10 e il 50% della popolazione adulta maschile e il 50-55% di quella femminile.

Che cosa fare?

Le vene varicose, oltre ad essere un problema estetico, costituiscono una vera e propria patologia vascolare. Infatti, per vari motivi, le vene possono perdere elasticità e funzionalità procurando in molti casi dolore oltre a causare eventuali problemi di salute anche gravi. Le vene perdendo la loro normale tonicità si presentano ingrossate, tortuose e con tipici nodi bluastri; la pelle in superfice diventa lucida e secca.

La terapia delle varici prevede:

  • Trattamenti conservativi, fra cui ritroviamo la terapia elastocompressiva e quella farmacologica.
  • Trattamenti invasivi che prevedono veri e propri interventi chirurgici sia conservativi che asportativi.
  • Trattamenti ablativi mini-invasivi, come la scleroterapia, o le procedure endovascolari di Termoablazione delle varici mediante laser o radiofrequenza. Da molti anni nei paesi orientali la tecnica più utilizzata è quella della termoablazione mediante Microonde.